Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per offrire un migliore servizio ai lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori dettagli puoi leggere la seguente Informativa estesa.

Solve et Coagula - Nota al capitolo 2 /3





E ora, tiriamo un po' le somme


La carrellata sul diavolo nei diversi mazzi di tarocchi che ho incluso nel post precedente ci servirà, nelle righe che seguono, per definire gli elementi comuni e quelli divergenti nelle diverse raffigurazioni dell'Arcano XV. E' perciò evidente che i rimandi alle immagini sono da riferirsi a quella parte della nota e non a questa.
Vediamo, per cominciare, che in alcune versioni (figure 2,3,4) le gambe della figura terminano con artigli di uccello, mentre nelle altre (figure 5,6) con zoccoli di caprone. Solo la presenza delle corna è comune a tutte le versioni, mentre quella delle ali è comune a tutte eccetto la figura 7.
La natura ermafroditica del diavolo è invece sottolineata, a livello somatico, solo nelle figure 3,5. Ed è interessante notare, rimanendo in tema di sessualità, come proprio l'Arcano XV di Crowley, all'apparenza diversissimo da tutti gli altri, permetta di gettare un po' di luce su un dettaglio che è in realtà tra i più diffusi in questa serie di immagini: ai piedi e ai lati del diavolo troviamo, almeno nelle figure 3,4,5, due piccoli personaggi metà umani e metà animali sessuati, collocati generalmente in modo che alla nostra sinistra vi sia la "donna" e alla nostra destra l'"uomo". (E' vero che in Wirth sembra sussistere il caso contrario, ma ciò che fa fede è in ultima analisi la direzione in cui sono protese le braccia del diavolo: verso il cielo il braccio maschile, verso la terra il braccio femminile). Ora, è interessante notare come nei Tarocchi di Crowley le due piccole figure semi-umane siano sostituite da due forme globulari chiaramente assimilabili ai testicoli e contenenti, a loro volta, quattro figure-germe femminili (globulo di sinistra) e quattro figure-germe maschili (globulo di destra). La colonna-albero dietro il caprone si configura così altrettanto chiaramente come un fallo che penetra una sorta di vulva cosmica rappresentata in alto da tre cerchi. Se poi estendiamo questa stessa concezione alle suddette figure 3,4,5 e vi sommiamo tutte le considerazioni fatte finora, mi sembra evidente che il diavolo sia da interpretare nel senso di una terza forza, o forza unificatrice delle polarità energetiche maschile-femminile e anche, come indicano chiaramente le sue braccia, nel senso di un circuito di collegamento e transito (dispersione e condensazione delle energie) tra terra e cielo.


Pazuzu, il diavolo e la popstar


Ci sarebbero poi, volendo, altri dettagli ancora da discutere, come per esempio la presenza del bastone con il fuoco (a cui va assegnata, a mio avviso, una natura prometeica) e il famoso pentacolo. Ma tutto questo ci porterebbe molto al di là dello scopo di questo post. Mi concentrerò invece, da questo momento in avanti, sul solo particolare delle braccia e soprattutto sulla loro posizione, poiché proprio questo dettaglio è all'origine della sostituzione diavolo-Pazuzu nell'Arcano XV dei miei Tarocchi Babilonesi. Ero infatti ancora alla ricerca di una soluzione riguardo al genere di Arcano XV da mettere sul cavalletto di Fabrizio, quando mi sono imbattuto, nel web, in questa curiosa associazione di immagini:


Abbiamo da un lato il famoso Bafometto disegnato da Eliphas Levi a metà dell'800 per il suo libro Dogma e rituale dell'alta magia, dall'altro la ancor più famosa cantante Madonna. In realtà, per chi mastica anche solo un poco questo genere di cose, non è poi così difficile comprendere il percorso di idee che ha condotto a creare questo tipo di associazione. Basta risalire alla teoria della cospirazione, un argomento in cui è facilissimo imbattersi nel web di questo tempi.
Detto in poche parole, una o più congreghe segrete, a cui ci si riferisce nel loro complesso con il termine di "Illuminati", stanno cercando di imporre una sorta di governo-ombra mondiale e per farlo ricorrono, tra le altre cose, a messaggi di tipo subliminale che hanno la funzione di influenzare le persone al livello della loro mente inconscia. Le star del rock sono a quanto pare uno dei loro veicoli favoriti e in rete gli esempi abbondano (da Rihanna fino al nostro Tiziano Ferro).
Non è però mia intenzione pronunciarmi in merito a questo; ciò che conta, ai fini del mio discorso, è che una simile associazione di immagini ne abbia prodotta in me spontaneamente una terza. E devo ringraziare per questo due mie grandi passioni: quella per i miti delle antiche civiltà e quella per il cinema. Ricordavo infatti molto bene che certe figure mitologiche babilonesi erano riprodotte con le braccia nella stessa posizione, e il mio pensiero è andato in particolare al demone Pazuzu, che è anche (come specifica Fabrizio) il demone che possiede la piccola Regan nel film L'esorcista. E in effetti niente può descrivere la figura di Pazuzu meglio della scena che segue, carica di tensione ma anche ricca di fascino e suggestione.



E' bastato, in ultima analisi, invertire la direzione dell'associazione di immagini, indirizzandola non più di un paio di secoli nel futuro come nel caso di Madonna ma di un paio di millenni nel passato. In quanto alla figura di riferimento, andava bene tanto il Bafometto di Levi quanto l'Arcano XV dei Marsigliesi o dei Rider-Waite. Ed ecco il risultato:


Non solo la sostituzione del soggetto principale dell'Arcano XV appare così del tutto plausibile, ma anche, potenzialmente, di grande efficacia dal punto di vista pittorico.


Commenti

  1. Il Bafometto è il demone che compare anche nei processi ai Templari del 1307 e anni successivi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, ma un discorso del genere abbisognerebbe di un post a parte. E ce ne sono già tanti in rete.
      Tra l'altro mi è stato utilissimo rileggere questo post, perché ero convinto di averlo già sottoposto alla revisione generale (eccetto la blog novel) che ho iniziato da alcuni mesi. Invece a quanto pare mi era sfuggito.

      Elimina

Posta un commento

I tuoi commenti sono l'anima del blog. Il mio grazie se vorrai lasciare una traccia del tuo passaggio.

Post popolari in questo blog

10 serie a fumetti che hanno scandito i miei anni '70

Il libro azzurro della fiaba - I sette libri della fiaba Volume 1

Ivan e Maria (Иван да Марья)

Black & White & Sex Talks

Insieme Raccontiamo 17: Omaggio a Malpertuis

Henry Miller e me - Breve invito a un meme sull'autobiobibliografia

Il meme sull'autobiobibliografia - post di aggiornamento