Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2019
Questo sito utilizza cookie di Google e di altri provider per erogare servizi e analizzare il traffico. Il tuo indirizzo IP e il tuo agente utente sono condivisi con Google per le metriche su prestazioni e sicurezza, per la qualità del servizio, generare statistiche e rilevare e contrastare abusi. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie e il trattamento dei dati secondo il GDPR. Per maggiori dettagli puoi leggere la seguente Informativa estesa.

Gadget formaggino Mio Locatelli: Ministorie 74 (1968)

Immagine
Non ho nessuna idea delle vicende recenti o attuali del formaggino Mio e della sua azienda produttrice, la milanese Locatelli, ma per quel che riguarda la parte di storia che interessa questo blog non c'è dubbio che questo prodotto alimentare abbia fatto la gioia di molti bambini, non solo perché buono da mangiare ma anche per gli innumerevoli gadget acclusi ai suoi astucci per un arco di alcuni decenni. I più antichi di cui ho ricordo sono le "figurine animate" o "prismatiche", con l'immagine che cambiava insieme all'angolo di osservazione, allegate a ogni astuccio di formaggini fino al 1966.


Ma già alla fine del 1965, la Locatelli aveva avviato una collaborazione con la milanese Plasteco, una ditta specializzata nel processo di saldatura delle materie plastiche nata nel 1956 e che dal 1961 si occupava anche della produzione di articoli gonfiabili con le sembianze di personaggi resi famosi dalla pubblicità, in particolare le star di Carosello. Un esempi…