Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per offrire un migliore servizio ai lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori dettagli puoi leggere la seguente Informativa estesa.

Incantesimi cinemusicali /7 - Speciale Casta



E infine, in parte sfidando la mia scarsa simpatia per il periodo delle festività in arrivo, mi unisco pure io al trenino degli auguri già ampiamente avviato da altri blogger più volenterosi. Ma sarà più che altro una scusa per ringraziare, questo sì in modo sentito, tutte le persone che hanno chiaramente dimostrato di apprezzare e sostenere questo blog nel corso dell'anno che sta per finire. Apparirà così già più comprensibile, dopo una simile premessa, la natura poco in tema del post, mentre rimangono da spiegare gli altri dettagli di questa mia scelta. Bene, tutto è cominciato, e non è la prima volta per me, negli allegri paraggi della Mirtylla's House. Il tema del post pubblicato quel giorno da Patricia, The Magical Virtual Greeting Card To, verteva sulla possibilità di divertirsi a scrivere una letterina di Natale, ma non a Santa Claus o a Gesù Bambino, bensì a qualcuno di proprio gusto. Patricia in particolare aveva scelto di scrivere a un personaggio di fantasia, un tal giudice Carlo Petri, mentre io avevo commentato di getto che avrei voluto scrivere a Laetitia Casta (e credo dipenda dal fatto che solo il giorno prima avevo guardato una sua bacheca Pinterest). Ma era così per dire, perché se c'è uno negato per la composizione epistolare quello sono io, che di epistole come si deve credo di averne scritte due in tutta la mia vita. Una l'ho fatta a pezzi subito dopo aver terminato di scriverla; l'altra l'ho spedita, ma per fortuna la destinataria aveva nel frattempo cambiato indirizzo e mi è tornata indietro. Così ho potuto fare a pezzi anche quella. Tutto è bene quel che finisce bene.

E tuttavia, non riuscivo a togliermi dalla testa la Casta. Il post di fine anno ormai doveva essere su di lei, non avevo scampo. Alla fine, pensa e ripensa (ma neanche tanto, per la verità), ho trovato la soluzione: un nuovo post della serie Incantesimi Cinemusicali - che era da un po' che mancavano - che la omaggiasse; qualcosa del genere di quello che avevo fatto a suo tempo con Jennifer Connelly, nel post Quando Jennifer cantò nella città oscura.
Detto fatto, ho cominciato a passare in rassegna nella mia mente, uno dopo l'altro, i film della Laetitia (che più o meno conosco tutti a memoria), scegliendo alla fine di pubblicare un estratto dal film Gainsbourg. Vie héroïque (2010) - un film biografico di Joann Sfar (da lui basato su una graphic novel di cui è autore) dove la nostra interpreta Brigitte Bardot, mentre, nel ruolo maschile, troviamo un Éric Elmosnino dalla somiglianza impressionante con il buon Serge - e un estratto dal film Visage (2009), opera visionaria (e senza trama, siete avvertiti) del talentuoso regista taiwanese Ming-liang Tsai. E chissà, forse converrete con me che le due canzoni qui interpretate da Laetitia, la famosa Histoire D'un Amour e la meno famosa Comic Strip, si prestano anche bene a essere suonate la sera di San Silvestro...
Un'ultima nota, prima di chiudere questa introduzione: i due estratti video presentano, incidentalmente, delle innocenti scene di nudo... così, per avvertire, che non si sa mai.



1. Histoire D'un Amour (Carlos Almaran)






Testo:

Mon histoire, c'est l'histoire d'un amour
Ma complainte c'est la plainte de deux coeurs
Un roman comme tant d'autres qui pourrait être le vôtre
Gens d'ici ou bien d'ailleurs
C'est la flamme qui enflamme sans bruler
C'est le rêve que l'on rêve sans dormir
Un grand arbre qui se dresse
Plein de force et de tendresse
Vers le jour qui va venir
C'est l'histoire d'un amour éternel et banal
Qui apporte chaque jour tout le bien tout le mal
Avec l'heure où l'on s'enlace, celle où l'on se dit adieu
Avec les soirées d'angoisse et les matins merveilleux
Mon histoire, c'est l'histoire qu'on connait
Ceux qui s'aiment jouent la même je le sais
Mais naive ou bien profonde
C'est la seule chanson du monde
Qui ne finira jamais
C'est l'histoire d'un amour
Qui apporte chaque jour tout le bien, tout le mal
Avec l'heure où l'on s'enlace celle où l'on se dit adieu
Avec les soirées d'angoisse et les matins merveilleux
Mon histoire c'est l'histoire qu'on connait
Ceux qui s'aiment jouent la même je le sais
Mais naive ou bien profonde
C'est la seule chanson du monde
Qui ne finira jamais
C'est l'histoire d'un amour



2. Comic strip (Serge Gainsbourg)





Testo:

Viens petite fille dans mon comic strip
Viens faire des bull's, viens faire des wip!
Des clip! Crap! Des bang! Des vlop! Et
Des zip!
Shebam! Pow! Blop! Wizz!
J'distribue les swings et les uppercuts
Ca fait vlam! A fait splatch! Et a
Fait chtuck!
Ou bien bomp! Ou humpf! Parfois mme pfff!
Shebam! Pow! Blop! Wizz!
Viens petite fill' dans mon comic strip
Viens faire des bull's, viens faire des wip!
Des clip! Crap! Des bang! Des vlop! Et
Des zip!
Shebam! Pow! Blop! Wizz!
Viens avec moi par dessus les buildings
Ca fait whin! Quand on s'envole et puis kling!
Aprs quoi je fais tilt! Et a fait boing!
Shebam! Pow! Blop! Wizz!
Viens petite fill' dans mon comic strip
Viens faire des bull's, viens faire des wip!
Des clip! Crap! Des bang! Des vlop! Et
Des zip!
Shebam! Pow! Blop! Wizz!
N'aies pas peur bb agrippe-toi chrack!
Je suis l crash! Pour te protger tchlack!
Ferme les yeux crack! Embrasse-moi smack!
Shebam! Pow! Blop! Wizz!
Shebam! Pow! Blop! Wizzzzz!


* * *


E adesso i miei ringraziamenti, che vanno a tutti coloro che hanno deciso, fin dall'inizio o solo da poco tempo, di essere miei compagni di viaggio in questo anno di blogging. Impossibilitato a citare tutti, soprattutto i vari visitatori silenziosi e senza volto, voglio almeno nominare (in ordine discretamente sparso) chi mi ha dimostrato il maggiore, più continuo - e sincero - sostegno e/o amicizia. Senza di loro questo mio blog sarebbe molto meno ricco:

Massimiliano Riccardi di Infinitesimale
Ariano Geta del Blog di Ariano Geta
Severino di The Obsidian Mirror
Nick Parisi di Nocturnia
Glò, Michele e PiGreco de La nostra libreria
Patricia Moll di Mirtylla's House
Miki Moz di Moz'O'Clock
Ferruccio Gianola di Otium
Anna Maria Fabbri di Se vuoi una vita da sogno... dormi!!!
Maria Teresa Steri di Anima di carta
Marina Guarneri de Il taccuino dello scrittore
Giulia Mancini di Liberamente Giulia
Cristina M. Cavaliere de Il Manoscritto del Cavaliere
Marco Lazzara di Arcani
Luz di Io, la letteratura e Chaplin
Temistocle di Osteria da Milone
Carol B di Pausa libro
Pirkaf di Frammenti e tormenti
Ximi Blogghidee della Community Blogger and Blog

I link ai loro blog li trovate, in mezzo agli altri, nella colonna a sinistra.

Commenti

  1. Uff, scampato pericolo, dopo il sogno di Miki scosciato ero preoccupato. Questo post con la Casta mi ha molto tranquillizzato e mi ha fatto mooooooooolto sognare. Scherzi a parte, auguroni a te Ottimo Ivano. Sempre pronto a seguire le tue mirabolanti e colte dissertazioni. Sei il migliore.
    firmato Massimiliano "very talkative" Riccardi
    Hahahaha mou belin, son proprio scemo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pericoli in quella direzione non ce ne sono mai stati, Massimiliano, ti assicuro ^_^

      Riguardo la Casta, l'avevo sempre guardata con sospetto, come mi accade in genere con le top model, finché non mi è capitato di vederla in un film e mi ha ipnotizzato *__*

      Grazie per gli auguroni, che ricambio, e per gli apprezzamenti, la cui attendibilità è però messa in seria discussione dall'ultima frase del tuo commento :D

      Elimina
  2. Epistole,questa sconosciuta,ti neghi, ma oggi ne hai scritta una.
    Ciao fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fulvio, non è che forse intendevi scrivere "e-pistole"?

      Ho fatto ora una visitina al tuo blog e ho visto che nei tuoi paraggi si respira un'aria decisamente più natalizia. Io più in là di così quest'anno non son proprio riuscito a spingermi...

      Grazie mille per il passaggio e il commento ;)

      Elimina
  3. Ti sei aggiudicato il premio "gli auguri più originali" anche se a noi femminucce della Casta non ce ne frega nulla :P
    Tornando seri, è un onore essere tra i tuoi compagni di viaggio. Ti rigiro i ringraziamenti e ti auguro buone feste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del premio, ma siete voi così ottimi da chiudere un occhio e accettare lo spaccio di questo post per un post di auguri.
      Meno male che posso recuperare qualcosa nei commenti. Auguroni a te e grazie per i ringraziamenti :)

      Elimina
  4. Grazie degli auguri, la nostra presenza sul tuo blog è dovuta ai suoi contenuti mai banali.
    P.S.: mostrare la Casta a noi maschietti è... un colpo basso ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguri a te Ariano e grazie delle belle parole :))

      Riguardo al colpo basso, ne sono consapevole e per questo ho chiamato in causa anche Patricia, così da non dover portare da solo il peso di tanta colpa ;D

      Elimina
    2. Di chi è la colpa??? Dell'altro..normale! :P)
      Comunque non ti preoccupare Messer Ivano. Mi hanno suggerito di fare una raccolta di queste letterine natalizie e tu ci finisci eccome.... ahhaahahhaha
      Appena riesco lo preparo"
      Bun Natale!!!!!
      Firmato: La befana

      Elimina
    3. Visto e commentato, Patricia. Ma non è che io abbia proprio seguito le regole alla lettera... anzi, la lettera non c'è proprio :P

      Elimina
    4. Visto... però io concordo con Fulvio e Maria Teresa Steri :)))
      Un omaggio simile è un ottimo "biglietto augurale".

      Elimina
    5. Patri, ma chi ha avuto questa folle idea???
      Ahahahhahaahah

      Elimina
  5. Casta, Connelly... se non hanno abbondanza popposa non le consideri, buongustaio (^-^)
    Della Casta non ho visto nessun film, solo le scene zozze sui siti specializzati appunto sulle scene zozze delle attrici (^。^)

    Gloria se la gioca con Patricia per il primo posto dei lettori che commentano di più, tu da noi sei al primo posto, vien da sé che piacere di lettura,di commento e stima sono reciproci.
    Auguri di buone feste anche a te ^^

    P.S Dark City è un film che consiglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai, Michele, che le dimensioni poppose sono l'ultima cosa che guardo in una donna? L’ultimissima direi. Che la Connelly e la Casta siano entrambe ben munite, in questo caso è solo una coincidenza.

      Che brutto però che esistano di questi siti che spoilirizzano i film in modo così orrendo… uno non può neanche godersi la scoperta di un nudo della Casta all'improvviso nel mezzo di un film. Non entrerei mai siti del genere :P

      Io ipercommentatore? Non dappertutto, ma in siti come il vostro mi viene spontaneo commentare, perché si percepisce la presenza di persone autentiche.

      P.S. Dark City l'ho visto circa un sesquilione di volte. Bellissimo *__*

      Elimina
  6. Sinceramente a me Leatitia è sempre piaciuta, è bellissima e non troppo personaggio - s/venduto. Carinissimi i brani, probabile cerchi di recuperare il film ^^
    E grazie Ivano per le belle cose scritte: non ti leggo/seguo proprio dall'inizio, ma appena poco dopo aver scoperto il tuo blog è iniziato tutto... compresa la mia stessa attività di "blogger" ;) Penso sia evidente quanto apprezzo il tuo modo di condividere contenuti e idee: è bello poter avere scambi costruttivi in un clima disteso e amichevole ^^
    Serene giornate Ivano! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti nei ringraziamenti ho riunito anche persone che si sono aggiunte solo di recente ai lettori e commentatori del mio blog. Soprattutto ci tenevo a ringraziare chi ha più mostrato di apprezzare il mio lavoro, indipendentemente dal tempo di frequentazione del blog.

      Ma qual è il film che pensavi di recuperare? Quello su Serge Gainsbourg è molto gradevole, ha uno stile narrativo e comprende, oltre a tanta buona musica, anche delle belle parti in animazione. Visage è forse anche più bello, ma è molto particolare ed è facile che non piaccia.

      Serene giornate altrettanto, Glò ^_^

      Elimina
    2. Mi riferivo al film su Serge, sì! Bello se ci sono parti animate e buona musica *_*

      Elimina
  7. Bene, gli auguri di fine anno, come la morte, prima o poi toccano a tutti e devo dire che te la sei cavata benissimo. Sì, perché ogni anno tutti si aspettano da te (da me, dall'altro... ) che pubblichi una cosa mai scritta prima, esplosivamente brillante e innovativa. Ma cosa vogliono che siano gli auguri di Natale? Un inedito di James Joyce? Perciò ora bando alle ciance: auguri! Ci risentiamo coll'anno nuovo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e auguri altrettanto Temistocle!
      Io credo di tornare a postare solo dopo l'epifania. Adesso sono impegnato con il mega restauro del blog... un lavorone!

      Elimina
  8. Ah! Dimenticavo! Grazie per l'immeritata citazione blogghesca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché immeritata? Sei stato senza dubbio una delle persone più attente al mio lavoro sul blog ^_^

      Elimina
  9. Hai capito, il buon Ivano! Video cast-issimi!! :)
    Grazie, per le due chicche cinematografiche, per gli auguri e per avermi citato fra i tuoi compagni di viaggio: sei tu che mi arricchisci con i tuoi articoli! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' che volevo creare un post che evocasse l'essenza dello spirito del Natale. E cosa meglio di un richiamo alla cast-ità? :D

      E sono felice di averti con tutti gli altri su questa specie di zattera da crociera. L'arricchimento è reciproco :))

      Elimina
  10. La Casta piace solo perchè è d'oltralpe.. :P)
    Vero Glò? Noi italianissime meglio siamo!!! ahahhaaah
    Quanti anni ha la Casta? 37... non potrei nemmeno essere sua madre :)) o forse sì???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'oltralpe o d'oltremanica, che importa?
      (Tutti in coro) W le donne, w le belle donne, che sono le colonne dell'ammor!

      Elimina
    2. Menomale!!!!! Perchè io... stupenderrima!!!!!! ahahhahahahh

      Elimina
    3. Ecco, Patri, ottima puntualizzazione!

      Elimina
  11. Risposte
    1. Grazie Ferruccio :))
      Quest'anno non mi andava proprio di puntare sul classico ^^

      Elimina
  12. Auguri di buon Natale, anche se musicalmente mi sarei aspettato più qualcosa sul tenore di Scarpe Banana. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marco, auguri di Buone Feste altrettanto :)
      Il punto è che brani del livello di Scarpa Banana sono più rari (e preziosi) delle perle nere ;)

      Elimina
  13. Due cose:
    1. Dai, il post sulla Casta è dettato da puro testosterone! :-)
    2. Grazie per la citazione... è bello seguire te e i pochi altri che ho scelto come presenza assidua.
    Buon anno, Ivano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 1. Solo in parte, Luz, solo in parte. In realtà Laetitia è una delle poche attrici in circolazione che considero davvero complete e che stimo.
      2. La citazione è meritata. Anch'io ti leggo volentieri, ogni volta che non pubblichi post troppo distanti dai miei orizzonti, tutt'altro che illimitati ;)
      Buon anno!

      Elimina
  14. Grazie Ivano per avermi citato, che bello! Mi piace seguire il tuo blog anche se non sempre riesco a commentare ma ci provo! Ti auguro un 2016 pieno di desideri realizzati piccoli e grandi.
    Confesso che non conoscevo la Casta come attrice, pensavo facesse solo la modella, ho apprezzato il primo video, trovo bellissima la canzone (anche la Casta è bellissima, ma questo è un fatto oggettivo, mi sono chiesta chissà cosa pensava la renna?) :D
    Un abbraccio Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia, la citazione era più che meritata e anche a me piace molto seguirti nel blog :)
      Riguardo ai gusti delle renne in fatto di femmine del genere homo sapiens non ne so molto, ma posso immaginare una totale indifferenza, del tipo di quella che proverei io davanti a un esemplare di renna femmina :D
      Un abbraccio a te. A presto e buon 2016 :)

      Elimina
  15. Quest'anno ho trovato pure io le Feste insopportabili.
    Ciononostante non voglio privarmi di un giro fra gli amici di blog, vecchi e recenti, per lasciare almeno gli auguri.
    A Natale non ci sono riuscita, recupero ora.
    Ti auguro un fantastico 2016, Ivano!
    Di cuore.

    Federica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Federica e grazie mille del passaggio :)
      Io sono un tipo al 100% da bella stagione, quando le ore di luce sono tante e si viaggia in abiti ultraleggeri. L'inverno, feste di Natale comprese, lo lascio volentieri agli altri, non potendolo cancellare dal ciclo delle stagioni come vorrei. Va be', teniamo duro per un altro par di mesi ;D
      Riguardo all'anno che verrà preferisco non aspettarmi niente. Sono abbastanza sicuro che a livello globale sarà un vero anno horribilis, ma almeno a livello individuale possiamo augurarci qualcosa di buono.
      Buon 2016 altrettanto :))

      Elimina
    2. Pure tu?
      Io sarei per l'estate perenne ... e vivo in mezzo ai monti ... odio freddo e neve .... immagina che tortura!!!
      E se manca la luce sono di pessimo umore.
      Praticamente un caso clinico!!!

      Elimina
    3. Io comincio a entrare in crisi il 22 settembre, quando la luce è di un minuto inferiore rispetto all'oscurità e mi riprendo in pieno solo il 22 marzo quando la luce supera di nuovo di un minuto l'oscurità. Anch'io sono un caso clinico: un fanatico adoratore della luce ;D

      Elimina
  16. Oh Cavolicchio!!! Me tapina!
    Con un po' di sano silenzio in casa passo a leggere qua e là e mi ritrovo menzionata qua ^___^
    Grazie Ivano, con la lettera te la sei cavata egregiamente, che la Casta sia bella è fuor di questione ma chissà perché io preferisco Harrison Ford, sia come macio, che come età ;)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Anna Maria :)
      Su una cosa mi trovi completamente d'accordo: non ci sono dubbi che come macho Harrison Ford renda meglio di Laetitia :D

      Elimina
    2. Ahahahahahha, vorrei vedere!!!!

      Elimina

Posta un commento

I tuoi commenti sono l'anima del blog. Il mio grazie se vorrai lasciare una traccia del tuo passaggio.

Post popolari in questo blog

10 serie a fumetti che hanno scandito i miei anni '70

Il libro azzurro della fiaba - I sette libri della fiaba Volume 1

Ivan e Maria (Иван да Марья)

Vikings S03 E07-10: La presa di Parigi

Black & White & Sex Talks

Insieme Raccontiamo 17: Omaggio a Malpertuis

Henry Miller e me - Breve invito a un meme sull'autobiobibliografia