Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per offrire un migliore servizio ai lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori dettagli puoi leggere la seguente Informativa estesa.

La lista delle liste: I libri di formazione dei blogger



Mentre scrivo queste righe siamo a quota quattordici partecipanti al meme sull'autobiobibliografia, e di conseguenza sono state compilate quattordici liste. Il successo è andato quindi oltre le mie più rosee previsioni (mi ero spinto ad augurarmi fino a dodici adesioni) e di questo ringrazio tutti. Naturalmente è possibile, o perfino probabile, che si aggiungano altri nomi e altre liste nei prossimi giorni, ma nel frattempo ho piacere di presentarvi questo post di riepilogo. Si tratta di una classifica che mostra il numero di presenze totali ottenute da un libro sommando tra loro tutte le liste. E' un modo per verificare un particolare tipo di convergenza all'interno di quella che è certo una microscopica parte della blogosfera, forse non statisticamente rilevante in senso assoluto, ma che ha dalla sua il vantaggio di essere costituita da lettori di libri, oltre che, nella maggioranza dei casi, da scrittori o aspiranti tali.
Il numero massimo di presenze di un singolo libro raggiunto finora è di sette, ed è un primato forse solo provvisorio e condiviso da quattro titoli. Così come quattro sono i libri che si situano sul secondo gradino del podio, a quota sei. Il numero dei titoli coinvolti aumenta poi in modo esponenziale e inversamente proporzionale al numero di citazioni, con il discendere dei gradini. Anche per questo ho scelto di fermarmi a quota tre presenze, sebbene il motivo principale sia un altro, ossia la scarsa significatività che attribuisco al valore "2" riguardo proprio al fattore "convergenza".
Adesso, augurandomi che l'idea vi sia piaciuta e che siate sopravvissuti al pippone matematico, mi permetto di aggiungere ancora un paio di noticine prima di lasciarvi alla lista. La prima è una semplice curiosità: qualunque cosa significhi ciò, nel derby omerico l'Odissea straccia l'Iliade con il punteggio di 5 a 0. La seconda nota è senza dubbio più rilevante: il blogger Andrea Cabassi, che ha contribuito con la lista numero 12, ha gentilmente omaggiato l'iniziativa su twitter creando il tag #autobiobibliografia. Chiunque tra voi, partecipanti al meme o semplici lettori, abbia piacere di aderire alla diffusione del tag è, neanche a dirlo, il benvenuto.


La lista delle liste

  1. Primo Levi, Se questo è un uomo (7)
  2. Gabriel Garcia Marquez, Cent'anni di solitudine (7)
  3. Edgar Allan Poe, Racconti (7)
  4. Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray (7)
  5. Charles Baudelaire, I fiori del male (6)
  6. Emily Brontë, Cime tempestose (6)
  7. Carlo Collodi, Le avventure di Pinocchio (6)
  8. Franz Kafka, La metamorfosi (e altri racconti) (6)
  9. Louise M. Alcott, Piccole donne / Piccole donne crescono (5)
  10. Dante, La divina commedia: Inferno (5)
  11. Umberto Eco, Il nome della rosa (5)
  12. Anne Frank, Diario (5)
  13. Steven King, It (5)
  14. Howard P. Lovecraft, Racconti (5)
  15. Haruki Murakami, Norwegian wood (Tokyo blues) (5)
  16. Omero, Odissea (5)
  17. Isabel Allende, La casa degli spiriti (4)
  18. Hans Christian Andersen, Fiabe (4)
  19. Jane Austen, Orgoglio e pregiudizio (4)
  20. Heinrich Böll, Opinioni di un clown (4)
  21. Charlotte Brontë, Jane Eyre (4)
  22. Lewis Carroll, Alice nel paese delle meraviglie / Attraverso lo specchio (4)
  23. Joseph Conrad, Cuore di tenebra (4)
  24. Dante, La divina commedia: Purgatorio (4)
  25. Edmondo De Amicis, Cuore (4)
  26. Alexandre Dumas, Il conte di Montecristo (4)
  27. Oriana Fallaci, Lettera a un bambino mai nato (4)
  28. Ken Follett, I pilastri della terra (4)
  29. William Golding, Il signore delle mosche (4)
  30. Hermann Hesse, Siddharta (4)
  31. Khaled Hosseini, Il cacciatore di aquiloni (4)
  32. Kaìhaled Hosseini, Mille splendidi soli (4)
  33. Victor Hugo, I miserabili (4)
  34. Jack Kerouac, Sulla strada (4)
  35. Ferenc Molnár, I ragazzi della via Paal (4)
  36. George Orwell, 1984 (4)
  37. J. D. Salinger, Il giovane Holden (4)
  38. Antoine de Saint Exupery, Il Piccolo Principe (4)
  39. Robert L. Stevenson, L’isola del tesoro (4)
  40. Robert L. Stevenson, Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde (4)
  41. J.R.R. Tolkien, Il Signore degli Anelli (4)
  42. Lev Tolstoj, Anna Karenina (4)
  43. Giovanni Verga, I Malavoglia (4)
  44. Virginia Woolf, Gita al faro (4)
  45. Virginia Woolf, Una stanza tutta per sé (4)
  46. Niccolò Ammaniti, Ti prendo e ti porto via (3)
  47. Isaac Asimov, Il ciclo della Fondazione (3)
  48. Isaac Asimov, Io Robot (3)
  49. Richard Bach, Il gabbiano Jonathan Livingston (3)
  50. Alessandro Baricco, Oceano mare (3)
  51. Karen Blixen, La mia Africa (3)
  52. Arthur Conan Doyle, Uno studio in rosso (3)
  53. Dante, La divina commedia: Paradiso (3)
  54. Daniel Defoe, Robinson Crusoe (3)
  55. Charles Dickens, David Copperfield (3)
  56. Charles Dickens, Canto di Natale (3)
  57. Fëdor Dostoevskij, I fratelli Karamazov (3)
  58. Fëdor Dostoevskij, Memorie dal sottosuolo (3)
  59. Oriana Fallaci, Un uomo (3)
  60. Johann Wolfgang von Goethe, Le affinità elettive (3)
  61. Fratelli Grimm, Fiabe (3)
  62. Ernest Hemingway, Il vecchio e il mare (3)
  63. Hermann Hesse, Narciso e Boccadoro (3)
  64. David H. Lawrence, L'amante di Lady Chatterley (3)
  65. Edgar Lee Masters, Antologia di Spoon River (3)
  66. Primo Levi, La tregua (3)
  67. Thomas Mann, I Buddenbrock (3)
  68. Thomas Mann, Tonio Kröger (3)
  69. Richard Matheson, Io sono leggenda (3)
  70. Herman Melville, Moby Dick (3)
  71. Luigi Pirandello, Il fu Mattia Pascal (3)
  72. Enric M. Remarque, Niente di nuovo sul fronte occidentale (3)
  73. Arthur Rimbaud, Una stagione in inferno (3)
  74. Emilio Salgari, Le tigri di Mompracen (3)
  75. William Shakespeare, Sogno di una notte di mezza estate (3)
  76. John Steinbeck, La valle dell'Eden (3)
  77. Bram Stoker, Dracula (3)
  78. Italo Svevo, La coscienza di Zeno (3)
  79. Mark Twain, Le avventure di Tom Sawyer (3)
  80. Jules Verne, Il giro del mondo in 80 giorni (3)
  81. Voltaire, Il Candido (3)
  82. Walt Whitman, Foglie d’erba (3)
  83. Virginia Woolf, La signora Dalloway (3)

Nota: Questa lista è stata ricavata dal confronto tra le liste compilate dai seguenti blogger (in ordine cronologico): Patricia Moll, Glò, Luz, Ariano Geta, Anna Maria Fabbri, Maria Teresa Steri, Marco Lazzara, The Obsidian Mirror, Chiara Solerio, Lucius Etruscus, Cristina M. Cavaliere, Andrea Cabassi, Michele il menestrello pignolo, Marina Guarnieri. Puoi trovare i link che portano alle liste di ognuno di loro in questo post di aggiornamento al meme.

* * *

L'immagine che accompagna il post è Diary of discoveries di Vladimir Kush.

Commenti

  1. Eccezionale lavoro hai fatto Ivano!!!
    Complimenti!
    E sì, queste partecipazioni sono soddisfazioni grandi, immense... signifia che se si vuole fare blogging in maniera educata e corretta, senza far casini, si può.
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patricia! Il lavoro di per sé non era niente di difficile, però ha richiesto il suo tempo. Tant'è che sono rimasto anche un po' indietro con la lettura dei post altrui.
      Ciao!

      Elimina
  2. Tempo fine mese ed inserisco anche io la mia lista.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto ^_^ E magari terremoti anche un pochino la classifica...

      Elimina
  3. Già fra i primi 10, 7 sono nella mia lista.
    Mi sono intrippata col pippone matematico, ma ho capito che hai fatto un gran lavoro! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che un gran lavoro, un lungo lavoro, Marina.
      E sì, stamani mi ero accorto che avevi un bel po' di titoli nelle prime posizioni ;)

      Elimina
  4. Grazie per la citazione, ed eccomi subito a rompere le scartole: perché hai separato i tre volumi della Divina Commedia (totale 12 preferenze)?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per il prezioso consiglio, a cui io non sarei arrivato ^^
      Ho separato i volumi perché una persona ha scelto di citare solo l'Inferno e un'altra solo Inferno e Purgatorio anziché tutta la Commedia.

      Elimina
    2. Capisco, però mi viene il dubbio che essendo un'opera unica i voti delle singole parti andrebbero sommati!

      Elimina
    3. Ma la Divina Commedia come opera unica ha solo tre presenze nelle liste. Il purgatorio ne ha 1 e l'inferno 2. Non c'è altra soluzione che sommare 1 Purgatorio e 2 Inferno ai 3 già presenti nell'opera completa insieme ai 3 Paradiso. Se sommassi tra loro le varie parti, il libro risulterebbe presente in 12 liste su 14. Cosa lontanissima dal vero...

      Elimina
  5. Fantastica l'idea della liste delle liste :O

    Noto che tra la prima decina ne ho esattamente cinque nella mia lista personale. E anche a scorrere, non va tanto meglio XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Glò!
      I primi 10 in realtà arrivano fino al 16, perché da "Piccole donne" a "Odissea" sono tutti ex aequo ^^
      Comunque se ci fermiamo lo stesso al 10, ne ho dentro solo cinque anche io ;)

      Elimina
    2. Io nei primi 10 ho solo "Cent'anni di solitudine" :D

      Elimina
    3. Ma con una lista di 30 titoli è comprensibile...

      Elimina
  6. salta fuori una cosina davvero affascinante, mi sa che
    lo faccio anche io

    RispondiElimina
  7. Noto con disappunto che Henry Miller non ce l'ha fatta ad entrare in lista... e nemmeno Louis-Ferdinand Céline... per non parlare di Bukowski e di Anais Nin...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crocifissione rosea (Miller) - 2
      Viaggio al termine della notte (Céline) - 2
      Post Office (Bukowsky) - 2
      Diari (Anais Nin) - 1
      Il delta di Venere (Anais Nin) - 1
      Niente da fare, per ora -_-

      Elimina
  8. Ho già un post in programma questa settimana, ma la prossima conto di riuscire a postare la mia lista di 100.
    Sempre che riesca ad arrivare a quella cifra. :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arriva dove ti è possibile ;-) Probabile poi che la prossima settimana ci siano anche altri partecipanti...

      Elimina
  9. Ne hai di pazienza :-O
    Io ne condivido 5, direi che sono un blogger mediamente integrato ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il lavoro è stato abbastanza lungo, ma lo rifarei senza indugio :-)
      Io ne condivido 14, ma con una lista di 100 titoli, quindi abbiamo una media abbastanza simile. Integrati ma non troppo ;-)

      Elimina
  10. Questa lista delle liste, con la matematica della sua, penso faccia da gaussiana un po' per tutti e per tutti i gusti :D

    Gran bel lavoro ^_^

    PS: tra quelli riportati, ne ho letti una ventina, rimango comunque molto indietro in vista di una possibile compilazione di una mia lista autobibliografica, tempo al tempo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paolo :)
      Una ventina sono molti, si vede che sei un cosiddetto lettore forte. Per la lista c'è sempre tempo... quando vorrai sarai il benvenuto ;)

      Elimina
  11. Mamma mia, che lavorone, complimenti!

    Molto interessante analizzare la tua lista, specie perché noto poca incidenza da parte di autori contemporanei e viventi, a parte Murakami. Mi sembra significativo anche il fatto che Primo Levi sia in posizione dominante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dei complimenti, Cristina :-))
      A incidere tra i viventi, nella stessa posizione di Murakami, c'è anche Stephen king.
      Riguardo invece a Primo Levi, credo c'entri in parte anche l'educazione scolastica. Solo in parte però, perché I promessi sposi, per esempio, non hanno "sfondato".

      Elimina

Posta un commento

I tuoi commenti sono l'anima del blog. Il mio grazie se vorrai lasciare una traccia del tuo passaggio.

Post popolari in questo blog

10 serie a fumetti che hanno scandito i miei anni '70

Il libro azzurro della fiaba - I sette libri della fiaba Volume 1

Ivan e Maria (Иван да Марья)

Black & White & Sex Talks

Henry Miller e me - Breve invito a un meme sull'autobiobibliografia

Vikings S03 E07-10: La presa di Parigi

Il meme sull'autobiobibliografia - post di aggiornamento