Questo sito utilizza cookie di Google e di altri provider per erogare servizi e analizzare il traffico. Il tuo indirizzo IP e il tuo agente utente sono condivisi con Google per le metriche su prestazioni e sicurezza, per la qualità del servizio, generare statistiche e rilevare e contrastare abusi. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie e il trattamento dei dati secondo il GDPR. Per maggiori dettagli puoi leggere la seguente Informativa estesa.

Anno VI - Anno nuovo... testata nuova: Indice delle immagini




Oggi 24 novembre il mio blog compie cinque anni ed entra così nel suo sesto anno di vita, un passaggio che ho voluto anche questa volta sancire, come è ormai mia consuetudine, con un cambio di immaginette della testata. Come sempre ho pescato dal mio archivio di immagini per il blog, che ne comprende ormai diverse migliaia, in gran parte da me già utilizzate mentre altre le utilizzerò forse in futuri post.
Procedo a intuito nella scelta di quelle che andranno a comporre la nuova testata, con il minimo possibile di filtro mentale. Ne seleziono una ventina tra quelle che sul momento mi risuonano di più, le riduco di formato e le accosto tra loro, aggiungendole o togliendole finché non ottengo una composizione che giudico sufficientemente armonica. L'unico vero prerequisito nella scelta è che le immagini rimangano ben leggibili anche dopo ridotte di dimensioni.
A questo punto produco poi tre diverse versioni della testata: la prima con immagini semitrasparenti su sfondo trasparente; la seconda, che è quella destinata ad accompagnare il blog per l'intero anno, con le stesse caratteristiche della prima ma con l'aggiunta delle scritte; la terza, che mi serve appunto da riferimento per l'indice che segue, con immagini senza trasparenza e numerate.

Indice delle immagini

1. Dettaglio di una foto di uno dei miei fotografi preferiti da sempre, Jock Sturges, tratta dal suo libro The Last Day of Summer (1991).


Ho utilizzato la foto intera nel 2016, nel tag-post estivo Summer Cocktail: I benefici dell'adulterio, la Top Five dell'estate e chi più ne ha...



2. Ritaglio della copertina del libro per ragazzi Sussi e Biribissi di Collodi Nipote (1876-1958), che oltre a essere nipote dell'autore di Pinocchio è stato anche, negli anni trenta, il primo direttore del Topolino Nerbini.



Ho pubblicato la copertina del libro sul mio blog nell'ormai lontano 2014, nel tag-post bibliofilo Una mina inesplosa: Il Premio UNIA.


3. Edipo e la Sfinge, immagine tratta dal volume 12 della prima edizione italiana (1967) dell'enciclopedia per ragazzi I quindici.


Ho utilizzato l'illustrazione nel 2014, nel post a tema autobiobibliografico Quel che debbo ai Quindici /1: Dalla Preistoria all'Enigma.


4. Particolare della vignetta finale della Sunday Page di Tarzan di Russ Manning (1929-1981) del 14/10/1973.


L'ho utilizzata nel 2016, come immagine di apertura del post-segnalazione libraria The complete Russ Manning - Volume uno.


5. Fermo immagine dall'ultimo episodio della serie tv Picnic at Hanging Rock (2018). Per l'occasione ho rovesciato il fotogramma che in origine appare come qui sotto.


Ho utilizzato l'immagine, nel suo verso giusto, nel post Il primato della visione: Picnic at Hanging Rock TV series.


6. Un'altra immagine tratta da I quindici, dal volume 2 stavolta, dove illustra la fiaba La fiaccola dei desideri di Guido Gozzano.
L'ho utilizzata nel post del 2015 I misteriosi Quindici.


7. Una delle più famose scene dello sceneggiato RAI Odissea (1968), tratta dall'episodio di Ulisse alle prese con il ciclope Polifemo firmato da Mario Bava (1914-1980).
L'ho pubblicata, a colori, nel post della primavera scorsa Segnalazione: I grandi sceneggiati della televisione italiana. Qui l'ho invece ripubblicata in bianco e nero in omaggio alla mia prima visione dello sceneggiato, nel lontano 1968.


8. Illustrazione del pittore toscano Memo Vagaggini (1892-1955) per l'edizione Corticelli de Il libro della giungla di Rudyard Kipling.
L'ho pubblicata nel post di apertura dell'anno 2018 Sui sentieri dell'Autobiobibliografia con Memo Vagaggini.

La mia pagina Pinterest dedicata al pittore Memo Vagaggini


9. Dettaglio della copertina di Robinson Crusoe nell'edizione Giunti-Bemporad Marzocco del 1969.
Non ho ancora utilizzato questa immagine in nessun post del blog.


10. Illustrazione dell'artista svedese Tyra Kleen (1874-1951) per il racconto di Ingeborg Kleen Midsommarvaka (Vigilia di Mezza Estate), apparso nel 1899 sul periodico svedese Ord och Bild (Parola e Immagine).


Ero convinto di aver pubblicato l'immagine nel 2015, all'interno della mia Serie di post su Tyra Kleen, ma a quanto pare non è così.


11. La quercia ospitale è il volume numero 66 della collana di libri per ragazzi La stella d'oro (1965-68).
Ho parlato di questa collana di libri illustrati di piccolo formato nel post del 2014 La mia prima libreria /1 - La stella d'oro.


12. Un'illustrazione di Alex Raymond (1909-1956), celebre disegnatore di fumetti creatore di personaggi quali Gordon (con la collaborazione ai testi di Don Moore), Jim della giungla, Agente segreto X-9 (con Dashiell Hammet) e Rip Kirby (con Ward Greene). Grande appassionato di macchine da corsa, Raymond muore in un incidente mentre prova l'auto sportiva di un amico.

Alex Raymond all'opera. La modella è probabilmente la stessa
ritratta nell'illustrazione da me utilizzata.

Ho parlato di lui nel 2015, nel post in assoluto più letto del mio blog: 10 serie a fumetti che hanno scandito i miei anni '70.


13. The Woman in White di Frederick Walker (1840-1875).


Ho usato questa illustrazione, che in origine pubblicizzava la versione teatrale dell'omonimo romanzo del 1859 di Wilkie Collins, in un post del 2016 intitolato Sette opere d'arte per sette poesie, per accompagnare i versi de I Sonetti a Orfeo II, 29 di Rainer Maria Rilke.


* * *


Dopodiché non mi resta che invitarvi a seguire il mio blog anche in questo suo sesto anno di vita, che temo sarà tuttavia, con ogni probabilità, più a intermittenza del solito, con alcuni periodi di stand-by in cui mi dedicherò ad altro. Grazie a chi vorrà esserci comunque.

Commenti

  1. Intanto auguri per il tuo compiblog.
    Belle le immagini scelte. La foto di STurgess è fantastica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Patricia!
      Storges è il fotografo del mare e dell'estate, quindi per me ineludibile :-)

      Elimina
  2. Buon compleanno.
    A sei giovoncello..solo 6 anni!
    Belle le immagini ...pari merito fra tutte😀...veramente mi piace la prima di quelle che spieghi la fonte.
    Ma non c’è fra quelle nel banner (si dice così?).
    Che dirti ...in questi mesi ti ho conosciuto un po’ meglio e sei veramente una brava persona .
    Un lord 😀
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Max, che fai, mi invecchi? Gli anni sono cinque e andrò in prima elementare solo tra un anno :P
      La prima con la fonte sarebbe la foto di Jock Sturges, che nel banner c'è, eccome se c'è, soltanto non tutta intera come nel post del 2016...
      Io un Lord? Pensa la coincidenza... diversi anni fa avevo un'amica che mi aveva battezzato Lord Byron. Ma non sono mai riuscito a capire se era un apprezzamento o meno ;-D
      Grazie Max e a presto!

      Elimina
  3. Sono tornato giusto in tempo per farti gli auguri. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto e commentato, Raffaele!
      Grazie mille per gli auguri :-))

      Elimina
  4. Auguri e complimenti per le immagini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille anche a te, Ferruccio. per gli auguri e i complimenti :-))

      Elimina
  5. Buon compliblog Ivano 😊 Bella l'immagine di apertura di Sturges, ma anche l'illustrazione dello svedese Kleen mi piace. Sai sempre come intrattenere i tuoi lettori!
    Ciao
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marina! E grazie mille per gli auguri e per i complimenti!
      Kleen non è uno svedese, ma UNA svedese. Che tra l'altro ha vissuto a lungo anche in Italia.
      A presto :-))

      Elimina
    2. Errore di digitazione, maestro 😜
      Capita spesso con il cellulare, ahimè ...
      Ciaoooo

      Elimina
  6. Edipo e la Sfinge... "Ho utilizzato l'illustrazione nel 1914"... Ne sei sicuro?! Ahahah! 😁
    Buon compleblog, che scopro oggi essere per una strana coincidenza molto vicino al mio (22 novembre)!
    A presto! 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah, grazie Marco! Lo sbaglio è nato sicuramente sulla scia del 1967 della riga prima.
      E sì, avevo notato anch'io la vicinanza delle date di nascita dei nostri blog.
      A presto e ancora grazie :-))

      Elimina
  7. Cinque anni è un bel traguardo.
    Questa tua tecnica del mosaico-banner è sempre interessante perché è un concentrato delle tue passioni, una sorta di riassunto di Ivano... tramite immagini :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ariano! Magari quando arrivo a sette banner, per festeggiare il decimo anno del blog (già che i banner di questo tipo sono iniziati solo con l'anno IV) li unisco tutti insieme senza scritte e senza numeri, e guardo l'effetto che fa ;-)

      Elimina
  8. Risposte
    1. Grazie mille Orlando! E' una piacevole sorpresa risentirti :-))

      Elimina
  9. Auguri!
    Sulle prime pensavo fosse l'immagine dell'Ulisse con Kirk Douglas!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un grande grazie e un bentornata anche a te, Kuku!
      L'Ulisse di Kirk Douglas lo conosco solo di fama, ma non l'ho mai visto, quindi no, non c'era modo che potesse essere lui ;-)

      Elimina
  10. Tanti auguri al tuo blog, ben più maturo della sua età, se così si può dire. E anche a te che continui a gestirlo con la passione dei primi tempi. La nuova composizione di immagini è molto suggestiva e riflette come la precedente la molteplicità dei tuoi interessi, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, Maria Teresa, per gli auguri e i complimenti. Però, come ho accennato già nel post, l'anno VI si preannuncia molto più a singhiozzo dei cinque vissuti fin qui. Quasi un anno sabbatico in cui il blog cederà il posto per lunghi tratti ad altro di più prioritario.

      Elimina
  11. Le tue testate son sempre belle ed originali, quindi Auguri ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche le testate del tuo blog sono sempre molto belle, Pietro. Un grande Grazie :-))

      Elimina
  12. Tanti auguri al blog... e al blogger! E cento di questi giorni. ^_^
    Direi che queste immagini ti rappresentano bene, come anche quelle precedenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un grande Grazie anche a te, Simona! In effetti è sempre sorprendente per me accorgermi ogni anno come il mio serbatoio di rifornimento del blog sembri non esaurirsi mai e che potrei davvero andare avanti per cento di questi giorni.

      Elimina
  13. Tanti auguri per questo nuovo anno di blog, ricordo ancora i post dedicati a Tyra Kleen!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Alessia! Tra l'altro i post dedicati a Tyra Kleen mi hanno portato anche delle soddisfazioni extra-blog che forse un giorno potrò rendere pubbliche...

      Elimina
  14. Buon bloggeranno! E mi sono piaciute davvero tanto le immagine e le relative spiegazioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un grande Grazie anche a te, Tenar! E' un piacere ritrovarti qua :-))

      Elimina
  15. Buon compleanno del blog! Per me a fine gennaio saranno quattro, in fondo non ci stavi da molto tempo prima. Bello il collage di foto, dal quale non poteva assolutamente mancare il mistero di Picnic a Hanging Rock, da estimatore quale sei. I Quindici sono stati una mia passione da bambina. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buono a sapersi. Allora a fine gennaio passerò sicuramente per gli auguri anche se conto di leggerti altre volte prima di allora.
      Non ci stavo da molto tempo prima? Sì e no, nel senso che questo in realtà è il mio secondo blog. Il primo lo avevo aperto nel 2011, ma la formula che avevo adottato mi ha stancato abbastanza presto, dopo circa venti mesi.
      Un grande Grazie, Luz!

      Elimina
  16. Davvero simpatica l'idea di raccontare la storia di ogni singolo dettaglio del nuovo header. Buon bloggheanno! PS: non sono sparito... appena ho un secondo passo a recuperare tutto il PoP2 che ho lasciatio indietro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai la formula è consolidata e credo che la manterrò per tutta la vita del blog, Obsidian.
      In quanto al PoP2, ti aspetta a bracc... ehm, a scatola (di Lemarchand) aperta ;-D
      Grazie mille per gli auguri!

      Elimina
  17. Buon compleanno del blog! A dire la verità pensavo che fossi presente da molto più tempo nella blogosfera per l'autorevolezza e i fantastici approfondimenti dei tuoi post, oltre che per la quantità spropositata delle pubblicazioni. Originale l'idea del consueto collage, mi piace molto la n. 3 con l'illustrazione di Edipo e la Sfinge, e ricordo con grande emozione lo sceneggiato "Odissea".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il generosissimo apprezzamento Cristina!
      Quantità spropositata? Facendo una media complessiva, fa circa un post ogni tre giorni. Non poco, ma c'è anche chi pubblica a cadenza giornaliera da anni senza fare una piega ;-)

      Elimina
  18. Buon bloggheanno e scusa il ritardo. Anche se dici che quest'anno sarà un anno di presenza/assenza, la tua capacità di rinnovarti sempre è il segno che durerai ancora a lungo nel bel percorso che hai tracciato con il tuo blog. Quindi non posso che farti i complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ritardo, Roberto? Fino a nuovo post come minimo c'è sempre tempo per gli auguri, che sono graditissimi.
      Mille Grazie dei complimenti! E, in ogni caso, latiterò ma conto di non sparire proprio del tutto...

      Elimina
  19. Risposte
    1. Urka, questo è davvero il post dei grandi ritorni! Mille grazie per gli auguroni Michele e felice di ritrovarti qua. A presto! :-))

      Elimina

Posta un commento

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo da loggato con Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Gli utenti possono eliminare i commenti che hanno inserito. A una eliminazione definitiva provvederà direttamente l'amministratore del sito nel minor tempo possibile. Gli estremi dell'account saranno memorizzati per facilitare commenti successivi.

Post popolari in questo blog

10 serie a fumetti che hanno scandito i miei anni '70

Il libro azzurro della fiaba - I sette libri della fiaba Volume 1

Non ho dimenticato... Alessandro Momo /1 di 2

Vikings S03 E07-10: La presa di Parigi

Non ho dimenticato... Alessandro Momo /2 di 2

Ivan e Maria (Иван да Марья)

Black & White & Sex Talks