Post

Questo sito utilizza cookie di Google e di altri provider per erogare servizi e analizzare il traffico. Il tuo indirizzo IP e il tuo agente utente sono condivisi con Google per le metriche su prestazioni e sicurezza, per la qualità del servizio, generare statistiche e rilevare e contrastare abusi. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie e il trattamento dati secondo il GDPR. Per maggiori dettagli leggere l'Informativa estesa.

Trilogia delle Madri /18: Sulle rive del Mar Nero /1

Immagine
  " Flectere si nequeo superos, Acheronta movebo. " (Se non piego i Superi, muoverò l'Acheronte) ...Come [Giunone] questo ebbe detto, in terra calò spaventosa. Aletto, madre di lutti, delle dee Dire, dal luogo delle tenebre inferne, evoca: a cui miserevoli guerre e ire e insidie e delitti efferati son cari. L'odia il padre stesso Plutone, le sorelle tartaree  odiano il mostro, in tanti aspetti si cambia, tante ha orride forme, di tante serpi, nera, essa pullula. Virgilio,  Eneide 1 "Vengo dalla sede delle funeste sorelle." Aletto a Turno, re dei Rutuli e antagonista di Enea. 2   Un anno e mezzo fa, inizio 2020, ho finalmente trovato l'impeto necessario a prodigarmi in qualcosa che sognavo di fare da tempo: leggere da cima a fondo l' Eneide  di Virgilio , gustata prima d'allora solo a spezzoni (man mano che trovavo dei riferimenti di rimando in altri libri), con l'unica eccezione della  catabasi di Enea agli Inferi  (Libro VI), letta i

Meriem, la prima tarzanide /16: Un'araba nella giungla

Immagine
  Nota: La numerazione di questo post include anche i nove post dedicati a The World of ERB/The Greatest Adventure. Ecco i link a tutti post della serie: 1. Meriem, la prima tarzanide /1 2. Meriem, la prima tarzanide /2 3. Meriem, la prima tarzanide /3 4. Meriem, la prima tarzanide /4 5. Meriem, la prima tarzanide /5 6. Meriem, la prima tarzanide /6 7. The Greatest Adventure /1 8. The Greatest Adventure /2 9. The Greatest Adventure /3 10. The Greatest Adventure /4 11. The Greatest Adventure /5 12. The Greatest Adventure /6 10. The Greatest Adventure /7 11. The Greatest Adventure /8 12. The Greatest Adventure /9 Si è conclusa, nel febbraio 2018, The Greatest Adventure , e appena tre mesi dopo Meriem torna in scena in una nuova miniserie Dynamite , composta di sei albi e intestata stavolta a Red Sonja e Tarzan . Al suo interno Meriem ha di nuovo un ruolo da comprimaria, ma primeggia comunque di più che in The Greatest Adventure , grazie al minore affollamento di personaggi, alla contem

Picnic at Hanging Rock Reloaded: Oltre la Roccia /10 (Finale)

Immagine
Link ai precedenti post dello Speciale: 1. Primavera, tempo di Picnic 2. Le ragioni di uno Speciale 3. Oltre la Roccia /1 4. Oltre la Roccia /2 5. Oltre la Roccia /3 6. Oltre la Roccia /4 7. Oltre la Roccia /5 8. Oltre la Roccia /6 9. Oltre la Roccia /7 10. Oltre la Roccia /8 11. Oltre la Roccia /9 12. Molti anni fa, primi anni '80... Il dipinto che presento qui sopra, in apertura di post, si intitola  Flight  ed è, con ogni probabilità, un'opera di  Joan Lindsay  da lei dipinta nel 1981. Fa parte di una serie di opere realizzate tutte negli stessi anni e nello stesso stile, tutte raffiguranti in primo piano uccelli e tutte caratterizzate da una stranezza: la firma "Joan Lindsey", con la "e" anziché con la "a". Un dettaglio questo che, unito all'enorme differenza stilistica rispetto alla precedente produzione conosciuta della Lindsay, mi ha portato dapprima a pensare che potesse trattarsi di un'artista diversa. Solo dopo che una ricerca in

Picnic at Hanging Rock Reloaded: Molti anni fa, primi anni '80... [Guest-post di Lamberto]

Immagine
Link ai precedenti post dello Speciale: 1. Primavera, tempo di Picnic 2. Le ragioni di uno Speciale 3. Oltre la Roccia /1 4. Oltre la Roccia /2 5. Oltre la Roccia /3 6. Oltre la Roccia /4 7. Oltre la Roccia /5 8. Oltre la Roccia /6 9. Oltre la Roccia /7 10. Oltre la Roccia /8 11. Oltre la Roccia /9 Premessa Il contenuto di questo post (unico guest- di questo Speciale) era in origine quello di una delle tante e-mail che mi arrivano a commento dei vecchi post del blog. E-mail e commenti che io  in genere   suddivido in tre categorie: "normali", "speciali", e... "particolari". In quest'ultima categoria ho fatto rientrare chi, per esempio, mi ha chiesto dettagli sulla vita di Alessandro Momo che per conoscerli avrei dovuto essere o suo padre o suo fratello. Mentre rientra senza dubbio tra gli "speciali" il commento di Lamberto, che non a caso è diventato il post in uno Speciale. Alternative movie poster by Kilian Eng E' stato infatti  per me

Picnic at Hanging Rock Reloaded: Oltre la Roccia /9

Immagine
  Link ai precedenti post dello Speciale: 1. Primavera, tempo di Picnic 2. Le ragioni di uno Speciale 3. Oltre la Roccia /1 4. Oltre la Roccia /2 5. Oltre la Roccia /3 6. Oltre la Roccia /4 7. Oltre la Roccia /5 8. Oltre la Roccia /6 9. Oltre la Roccia /7 10. Oltre la Roccia /8 L'anno successivo la nomina di Daryl Lindsay alla direzione della  National Gallery of Victoria - siamo quindi nel 1942 - si aggiunge, alla collezione australiana del museo, un'altra veduta della Roccia accanto a quella di William Ford: un dipinto del 1912 di  Frederick McCubbin  (1855-1917) privo di elementi umani e intitolato semplicemente  Hanging Rock (immagine in basso). E ne approfitto per ricordare che Frederick McCubbin, oltre a uno dei più importanti pittori australiani, fu anche, nell'ultimo periodo della sua vita, insegnante di pittura di Joan Lindsay. Ma i quadri non sono le sole novità in ingresso del periodo. L'inizio dell'attività al museo spinge anche i coniugi Lindsay alla

Picnic at Hanging Rock Reloaded: Oltre la Roccia /8

Immagine
  Link ai precedenti post dello Speciale: 1. Primavera, tempo di Picnic 2. Calendario delle pubblicazioni 3. Le ragioni di uno Speciale 4. Oltre la Roccia /1 5. Oltre la Roccia /2 6. Oltre la Roccia /3 7. Oltre la Roccia /4 8. Oltre la Roccia /5 9. Oltre la Roccia /6 10. Oltre la Roccia /7 Gli Uomini del Tempo Antico percorsero tutto il mondo cantando; cantarono i fiumi e le catene di montagne, le saline e le dune di sabbia. Andarono a caccia, mangiarono, fecero l'amore, danzarono, uccisero: in ogni punto delle loro piste lasciarono una scia di musica. Avvolsero il mondo intero in una rete di canto; e infine, quando ebbero cantato la Terra, si sentirono stanchi. Di nuovo sentirono nelle membra la gelida immobilità dei secoli. Alcuni sprofondarono nel terreno, lì dov'erano. Altri strisciarono dentro le grotte. Altri ancora tornarono lentamente alle loro "Dimore Eterne", ai pozzi ancestrali che li avevano generati. Tutti tornarono "dentro". * Ci viene più volt