Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2021
Questo sito utilizza cookie di Google e di altri provider per erogare servizi e analizzare il traffico. Il tuo indirizzo IP e il tuo agente utente sono condivisi con Google per le metriche su prestazioni e sicurezza, per la qualità del servizio, generare statistiche e rilevare e contrastare abusi. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie e il trattamento dati secondo il GDPR. Per maggiori dettagli leggere l'Informativa estesa.

Trilogia delle Madri /19: Sulle rive del Mar Nero /2

Immagine
Risalendo dalla Colchide l'intera costa orientale del Mar Nero, e continuando poi verso ovest, incontriamo, più o meno al centro della costa settentrionale, la penisola conosciuta oggi come Crimea, ma che gli antichi Greci chiamarono Chersoneso taurico o Tauride. E' in questa terra remota che Oreste, insieme all'inseparabile amico Pilade, approda di nascosto dopo aver lasciato Argo su una nave condotta da cinquanta vogatori, per adempiere a un nuovo compito assegnatogli dal dio Apollo: raggiungere non visto il tempio di Artemide, trafugare la statuetta lignea della dea custodita al suo interno, e portarla in terra greca, in un luogo ove scorre un fiume alimentato da sette sorgenti. Ma nonostante tutte le loro cautele, i due amici finiscono per essere scoperti da dei pescatori, catturati e condotti al cospetto del re dei Tauri, Toante, che destina loro il trattamento riservato a tutti gli stranieri: essere sacrificati alla principale divinità del luogo, che è appunto Artemid

Trilogia delle Madri /18: Sulle rive del Mar Nero /1

Immagine
  " Flectere si nequeo superos, Acheronta movebo. " (Se non piego i Superi, muoverò l'Acheronte) ...Come [Giunone] questo ebbe detto, in terra calò spaventosa. Aletto, madre di lutti, delle dee Dire, dal luogo delle tenebre inferne, evoca: a cui miserevoli guerre e ire e insidie e delitti efferati son cari. L'odia il padre stesso Plutone, le sorelle tartaree  odiano il mostro, in tanti aspetti si cambia, tante ha orride forme, di tante serpi, nera, essa pullula. Virgilio,  Eneide 1 "Vengo dalla sede delle funeste sorelle." Aletto a Turno, re dei Rutuli e antagonista di Enea. 2   Un anno e mezzo fa, inizio 2020, ho finalmente trovato l'impeto necessario a prodigarmi in qualcosa che sognavo di fare da tempo: leggere da cima a fondo l' Eneide  di Virgilio , gustata prima d'allora solo a spezzoni (man mano che trovavo dei riferimenti di rimando in altri libri), con l'unica eccezione della  catabasi di Enea agli Inferi  (Libro VI), letta i

Meriem, la prima tarzanide /16: Un'araba nella giungla

Immagine
  Nota: La numerazione di questo post include anche i nove post dedicati a The World of ERB/The Greatest Adventure. Ecco i link a tutti post della serie: 1. Meriem, la prima tarzanide /1 2. Meriem, la prima tarzanide /2 3. Meriem, la prima tarzanide /3 4. Meriem, la prima tarzanide /4 5. Meriem, la prima tarzanide /5 6. Meriem, la prima tarzanide /6 7. The Greatest Adventure /1 8. The Greatest Adventure /2 9. The Greatest Adventure /3 10. The Greatest Adventure /4 11. The Greatest Adventure /5 12. The Greatest Adventure /6 10. The Greatest Adventure /7 11. The Greatest Adventure /8 12. The Greatest Adventure /9 Si è conclusa, nel febbraio 2018, The Greatest Adventure , e appena tre mesi dopo Meriem torna in scena in una nuova miniserie Dynamite , composta di sei albi e intestata stavolta a Red Sonja e Tarzan . Al suo interno Meriem ha di nuovo un ruolo da comprimaria, ma primeggia comunque di più che in The Greatest Adventure , grazie al minore affollamento di personaggi, alla contem