Questo sito utilizza cookie di Google e di altri provider per erogare servizi e analizzare il traffico. Il tuo indirizzo IP e il tuo agente utente sono condivisi con Google per le metriche su prestazioni e sicurezza, per la qualità del servizio, generare statistiche e rilevare e contrastare abusi. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie e il trattamento dati secondo il GDPR. Per maggiori dettagli leggere l'Informativa estesa.

Appuntamento al buio (in sala) con L'Estate dei Fiori Artici

 



Segnalo la pubblicazione oggi, sul blog Il buio in sala, del post

Una recensione-racconto in prosa poetica che sintetizza il mio romanzo meglio di come io avrei saputo fare. Potete leggerla cliccando qui sopra il titolo dell'articolo.

Il graditissimo imprevisto avrà, come conseguenza, un lieve slittamento delle pubblicazioni dei prossimi due post dello Speciale Picnic at Hanging Rock Reloaded, che anziché domani e venerdì compariranno su questo blog giovedì e sabato. Da lunedì 17 lo Speciale riprenderà la normale programmazione, con la pubblicazione dei post nei giorni dispari della settimana. Intanto godetevi la recensione del nostro grande Max!


* * *


La foto di apertura del post è "Beach Montalivet, France" di Jock Sturges

Commenti

  1. Vabbè grande...anche no.

    Mi spiace che fai slittare il calendario editoriale per colpa mia.

    Son contento ti sia piaciuta , sei sempre troppo buono con me.
    Mi spiace non abbia pubblicato una terza foto che gli avevo inviato : era una bella foto di nudo di donna in bianco e nero, pazienza.
    In bocca al lupo per il tuo libro.
    Spero di essere d’aiuto nel mio piccolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà trovo vero il contrario: tu sei sempre troppo buono con me! Ti ringrazio all'infinito per questo tuo omaggio.

      Per il calendario dello Speciale poi non cambia quasi niente, giusto lo slittamento di un giorno.

      Ti faccio un unico appunto sul tuo testo: a Follonica non esistono spiagge naturiste e neanche "tendenzialmente" tali. Quella parte lì del romanzo si svolge qualche a decina di chilometri più in basso rispetto a Firenze, nella Maremma profonda ;-)

      Elimina
    2. Ah...ma puoi correggere te con un commento ..di là senza problemi.
      Nel romanzo mi sembra non nomini mai il nome della spiaggia..se non ricordo male.
      😁

      Elimina
    3. Figurati, può restare anche scritto in quel modo, non ci sono problemi. Era giusto per dire.
      Ricordi bene, la spiaggia dei Fiori Artici rimane innominata, ma penso che sia lo stesso riconoscibile da chi l'ha frequentata ;-)

      Elimina
  2. Azz...te hai fatto un post , ma io avevo già pensato di avvertire più gente possibile dei blogger che conosco a venire a leggere.
    Vabbè male non fa..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, mica potevo passare sotto silenzio una notizia così. Ma tu diffondi pure, male non fa :-)

      Elimina
  3. MAX mi ha avvertito, vado a curiosare. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha! Tremendo il Max, non si salva nessuno XD

      Elimina
  4. Ti conosco da poco , ma è già un'emozione trovare un tuo post .
    Ho ordinato il libro su amazon e arriverà mercoledì. Poi ti dirò le mie impressioni, se me lo concedi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Cristiana! Se te lo concedo? Ne sarò felicissimo :-))

      Elimina
  5. Ciao Ivano! In ritardo rispetto alla fine della lettura, ma comunque già un paio di settimane fa, ho scritto un mio pensiero sul tuo romanzo , tra i commenti al post con la recensione di Max su Il buio in sala.
    Non so se tu lo hai già letto, lì...ma forse no perchè non ho avuto riscontro poi e allora te lo ricopio qui perchè ci tengo :)

    "Arrivo tardi a dire le mie impressioni, e me ne scuso, perchè in verità è da un bel po' che ho terminato questo libro.
    La lettura mi è risultata davvero piacevole fin dal principio. L'autore ha la capacità di rendere "visivamente" proprio le scene descritte. Finanche i pensieri dell'io narrante, cioè del protagonista, mi sembrava di “sentirli”.
    Leggevo, man mano, e già mi immaginavo una trasposizione cinematografica della storia, che secondo me si presta benissimo a prendere corpo su uno schermo.
    Un romanzo di formazione, direi, che pur raccontando solo un breve periodo della vita del protagonista racchiude tutto un mondo... la curiosità, il fascino di ciò che è nuovo e inesplorato; il timore e i dubbi che sembrano non trovare risposta; l'intreccio tra giochi della mente e giochi del corpo, la razionalità e l'istinto.
    Intrigante ma senza eccessi, che avrebbero appesantito la lettura, trovo che uno dei punti forti sia la genuinità e la naturalezza delle emozioni che i protagonisti vivono.

    Complimenti ad Ivano, gli auguro il riscontro positivo che merita 😊"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che dirti, se non grazie mille delle bellissime parole, Maristella. In questo periodo sono impegnato in progetti diversi dal blog e non sono più stato neanche sulla pagina del post di Max.
      Mi piacerebbe molto dare risalto in questo mio blog a questa tua recensione, ma come? Appena ho un po' di tempo cercherò di trovare un modo.
      Grazie di cuore e a presto :-))

      Elimina
    2. Ho scritto ciò che penso :-) e sono felice che ti abbia fatto piacere.
      Qualunque cosa ti venga in mente per rendere più visibile la mia recensione non potrà che rendere felice me :-)
      Ancora complimenti e a presto!

      Elimina
    3. Penso di aver trovato un modo di metterla in risalto. Approfittando dell'imminente data del 27 luglio, che è il giorno d'inizio della vicenda raccontata nel libro.
      Ancora grazie e a presto senz'altro :-))

      Elimina
    4. È una bella idea! 👍 😊

      Elimina
    5. Sono contento che ti piaccia. A domani, dunque ;-)

      Elimina

Posta un commento

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo da loggato con Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Gli utenti possono eliminare i commenti che hanno inserito. A una eliminazione definitiva provvederà direttamente l'amministratore del sito nel minor tempo possibile. Gli estremi dell'account saranno memorizzati per facilitare commenti successivi.
Tutti i commenti contenenti link per scambio visite o con link che indirizzano a contenuti non attinenti a quanto trattato nei post saranno celermente rimossi dal blog.

Post popolari in questo blog

Non ho dimenticato... Alessandro Momo /2 di 2

10 serie a fumetti che hanno scandito i miei anni '70

Non ho dimenticato... Alessandro Momo /1 di 2

Vikings S03 E07-10: La presa di Parigi

Il libro azzurro della fiaba - I sette libri della fiaba Volume 1

Sette opere d'arte per sette poesie

Ivan e Maria (Иван да Марья)