Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2014
Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per offrire un migliore servizio ai lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori dettagli puoi leggere la seguente Informativa estesa.

Bathory - Il prologo

Immagine
Il film Bathory, uscito nel 2008 per la regia del regista slovacco Juraj Jakubisko, occupa un posto speciale nella mia cineteca per almeno tre motivi. Primo, è una pellicola che annovera tra i suoi pregi tutti quelli che a mio avviso hanno reso grande, o meglio grandissimo, il cinema cecoslovacco (e ceco e slovacco): l'inconfondibile qualità pittorica e lo sfarzo delle immagini, la densità dei racconti e la loro resa quasi ipnotica, le regie e le sceneggiature impeccabili. Secondo, si occupa di una figura storica, quella della contessa Erzsébet Báthory, che sembra avere ancora molto da dire di sé anche a dispetto dell'enorme operazione di indagine, e merchandising, a cui è andata soggetta nel tempo. Terzo, Bathory occupa uno dei primissimi posti nella mia personale classifica di film dalla cui visione sono emerso con un grande punto interrogativo.
Ma prima di arrivare a parlare di tutto questo, voglio spendere due parole a beneficio di chi dovesse essere all'oscuro anche d…

Il Maestro e Margherita - Un percorso per immagini /4: Capitoli 8-11

Immagine
Posso io esistere nell’Unione Sovietica?

M. Bulgakov, Lettera al Governo dell'URSS, 28 Marzo 1930
* * *

Capitoli 8-11 (Il duello tra il professore e il poeta - I tiri di Koroviev - Notizie da Jalta - Lo sdoppiamento di Ivan)

Siamo così arrivati al quarto della mia serie di post sperimentali dedicati agli adattamenti cinematografici del capolavoro di Michail Bulgakov. Sperimentali nel senso che quando ho iniziato a comporre questo mosaico, non avevo per niente chiaro se sarei veramente riuscito ad arrivare in fondo all'impresa (adesso sono abbastanza sicuro di sì) ma soprattutto se ne sarebbero usciti dei post interessanti o perlomeno gradevoli a guardarsi e a leggersi. Per ora sono abbastanza soddisfatto dei risultati e dei riscontri ottenuti, tenendo conto che questo è un piccolo blog che sta ancora crescendo e che, per quanto riguarda questa serie in particolare, il meglio deve ancora venire. Se ho dei rammarichi, sono essenzialmente due: 1) avrei voluto offrire delle immagini m…